Omnia News

Tutte le news di Omnia Eventi


Lascia un commento

Superstarsworld accoglie a Vallelunga la FIA Formula 3 European Championship

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grazie alla SUPERSTARSWORLD, tornano sullo storico tracciato di Vallelunga, le prestigiose formule internazionali. Quello del 13 ottobre sarà un evento con un programma ricco di novità: la SUPERSTARS e la GTSPRINT sulla pista romana affronteranno l’ultimo degli otto appuntamenti della Serie Internazionale, mentre nello stesso fine settimana verrà accolta, dando vita ad un vero e proprio super-weekend, la FIA F3 EUROPEAN CHAMPIONSHIP. Ancora una volta, ACI Vallelunga e la SUPERSTARSWORLD proporranno quindi un evento straordinario, dove i fan giocheranno il ruolo da protagonista, pronti a battere il record delle presenze dello scorso anno, con i 33.000 spettatori che hanno “colorato” le tribune ed il paddock dell’autodromo.

L’evento SUPERSTARSWORLD del 13 ottobre a Vallelunga sarà un vero happening per l’automobilismo sportivo italiano.  – ha dichiarato Vincenzo Lamaro Managing Director SWR – Abbiamo valutato con il promotore tedesco della FIA F3 European già dallo scorso anno la possibilità di abbinare in più occasioni il nuovo campionato ai nostri eventi. Con l’evento di Vallelunga si è confermata questa opportunità che porterà i futuri campioni dell’automobilismo internazionale per la prima volta sul tracciato romano.

Il Campionato Europeo FIA F3 porterà a Roma i “campioni di domani”, figli d’arte dei piloti che a Vallelunga, dalla metà degli anni ’70, sono stati protagonisti. Tra gli “eredi” Eddie Cheever Junior e Josh Hill, quest’ultimo figlio di Damon (campione del Mondo F1 nel ’96) e nipote di Graham, iridato nel 1968.

“Siamo entusiasti di annunciare la seconda gara italiana della FIA Formula 3 European Championship, che sarà disputata per l’appunto a Vallelunga – ha dichiarato Gerhard Berger Presidente della FIA Single Seat Commission – Finalmente la Formula 3 tornerà sul tracciato romano dopo 30 anni. In termini di copertura TV e come presenza di pubblico sulle tribune è un vantaggio per la nostra categoria correre insieme all’ultimo round della SUPERSTARSWORLD che in Italia è un grande evento. 

La maggior parte dei nostri piloti correrà per la prima volta sul questo tracciato e questa sarà l’occasione giusta per imparare un nuovo circuito dove ci aspettiamo tre gare entusiasmanti. Saranno tutti emozionati per l’avvicinarsi del finale di stagione con il vincitore del titolo che verrà premiato con un test della Scuderia Ferrari F1”.    

La F3 internazionale, come già detto, torna su un tracciato che per tante edizioni ha legato al Gran Premio di Roma e a quello del Campidoglio il proprio nome. Una storia scritta da tanti campioni. A metà degli anni ’70 Vallelunga cominciò ad ospitare la F3 europea. Tra i campioni che vi furono protagonisti va senz’altro citato Riccardo Patrese, secondo nel ’76: per il padovano lo stesso Gran Premio di Roma rappresentò una vera e propria rampa di lancio per la F1, così come per Elio De Angelis (l’ultimo a regalare con la Lotus una vittoria al geniale progettista inglese Colin Chapman) e Andrea De Cesaris, entrambi romani ed ambedue cresciuti agonisticamente sulla loro pista di casa.

L’ultima edizione con validità europea si disputò nell’83: sulla pista di casa il successo andò al veloce Emanuele Pirro, in seguito protagonista in F1 per poi affermarsi pluricampione anche alla 24 Ore di Le Mans. Ma ancora prima a mettersi in evidenza sul tracciato romano furono Michele Alboreto, Eddie Cheever e l’ex ferrarista Gerhard Berger.

A distanza di 30 anni esatti, la F3 continentale torna a Vallelunga, grazie al weekend della SUPERSTARSWORLD. Un weekend imperdibile all’insegna del passato e del presente. Il “top” delle ruote coperte (SUPERSTARS e GTSPRINT) e delle monoposto insieme.

“La SUPERSTARS WORLD del mio caro amico Flammini e la FIA F3 European Championship insieme a Vallelunga è un appuntamento da non perdere il prossimo ottobre. – ha commentato Eddie Cheever – Il tracciato romano è il mio circuito di “casa”, con affetto ricordo i tempi in cui ci ho corso in F2. Sono rimasto positivamente colpito da come è cambiato il tracciato proprio lo scorso inverno, quando ho seguito mio figlio durante i test organizzati dalla Ferrari”. 

“Il campionato Europeo di F3 mi ha lanciato nel Motorsport Internazionale – ha commentato Emanuele Pirro –  La gara di Vallelunga e la mia vittoria del 1983 la ricordo come uno dei momenti più belli della mia carriera. A quel tempo anche il pubblico era speciale e significava per me come avere qualche cavallo in più nel motore. Spero che questa edizione anche grazie al successo della SUPERSTARS 2013 il grande pubblico romano riapra le porte alla F3 Internazionale”.

Annunci


Lascia un commento

Davvero vario il podio internazionale di Gara 1 della GTsprint

Quattro “brand” diversi nelle prime quattro posizioni nella prima gara della GTsprint in Slovacchia, dove a mettere tutti dietro è stato l’equipaggio composto dai giovani Thomas Schöffler e Antti Buri al volante della R8 LMS schierata dal team Audi MTM. Alle spalle del tedesco e del finlandese, si sono portati i due driver locali Andrj Studenic e Patrik Tkac con la Ferrari 458 Italia (Dino&Co Racing Team), mentre a completare il podio è stata la coppia italiana formata da Roberto Del Castello e Piero Necchi su Corvette Z06 R (RC Motorsport).

Buona la prestazione di Glauco Solieri, che con la Porsche 997 GTS3 (Autorlando Sport) aveva occupato la terza posizione per buona parte della gara prima di essere penalizzato con un drive through (per aver oltrepassato la linea bianca in entrata ai box), era transitato sulla quarta posizione sotto la bandiera a scacchi. Identica la penalità inflitta anche alla Maserati Granturismo MC GT3 del duo Pigoli-Dromedari, che ha chiuso sesta dietro la Ferrari 458 Italia del brasiliano Fernando Croce.

schoeffler-burijpgCRONACA. Sullo schieramento di partenza assente la Ferrari 458 Italia di Cordoni-Mantovani, protagonista ieri di una violenta uscita di pista che non ha permesso ai tecnici del team Ombra Racing di sistemare la vettura. Allo scattare del semaforo verde a prendere la testa era stata la Porsche 997 di Glauco Solieri, autore di un ottima partenza dove ha dovuto contenere l’attacco di Vorba e Studenic. Ottimo lo spunto di Max Pigoli, che dopo essere partito dalle retrovie era risalito in quinta posizione alle spalle della Corvette di Roberto Del Castello. Poco dopo Vorba si girava nel tentativo di sopravanzare Solieri, andando in testa coda per poi essere costretto al ritiro. Ad approfittarne era stato Studenic, che riusciva a passare lo stesso Solieri incalzato dall’Audi R8 LMS di Schöffler. Dopo la sosta ai box a Studenic si scambiava il sedile con il compagno di squadra Tkac tenendo sempre il comando mentre l’Audi con al volante Antii Bu ri riusciva a passare in seconda posizione sopravanzando la Porsche di Solieri, seguito sempre dalla supercar a stelle e strisce della RC Motorsport di Piero Necchi e la Maserati di Dromedari. A quasi dieci minuti dalla fine i commissari di gara penalizzavano con un drive through Solieri e Dromedari per aver oltrepassato la linea bianca in entrata ai box. Nel frattempo Buri saliva in cattedra riuscendo a passare la Ferrari del leader Tkac portandosi in testa. Dopo il passaggio in pit-lane Soleri veniva passato da Necchi, mentre la vettura della Casa del tridente sfilava in sesta posizione alle spalle della 458 Italia del brasiliano Fernando Croce.

La tornerà nuovamente in pista questo pomeriggio per Gara 2 alle ore 14.15 che verrà proposta in Italia su Rai Sport 2 alle ore 00.30.

GARA 1 (top 5): 1. Schöffler-Buri (Audi R8 LMS GTS3) 28 giri in 1h01’02”988; 2. Studenic-Tkac (Ferrari 458 GTS3) a 9”227; 3. Del Castello-Necchi (Corvette Z06 R GTS3) a 15”549; 4. Glauco Solieri (Porsche 997 GTS3) a 31”617; 5. Fernando Croce (Ferrari 458 Italia GTS3) a 1’15”738.


Lascia un commento

Superstars World: 51 drivers, more than 40 cars to line-up at Brno

superstars-worldjpgThe Superstars World is all set for an outstanding debut in Czech Republic as the former Superbike venue is about to host round 2 out of 8 for the two SWR-organized international championships.

New and exciting names will hit the track in one week starting from the returning Fabrizio Giovanardi, running on a Petri Corse-prepared Porsche Panamera S and Christian Klien (racing on a BMW M3 for Scuderia Giudici). Young and talented Edoardo Piscopo will also join the BMW camp, entering his rookie race for returning Team RGA. Top action is expected on-track thanks to the series’ major stars, including Mercedes men Vitantonio Liuzzi and Thomas Biagi, Audi’s Gianni Morbidelli and a full line-up of competitive contenders. After having made their debut at Monza, Chevrolet will be back with their brand-new Camaro while Cadillac will also join together with Chrysler and Jaguar.

GTSPRINT is also set to hit record numbers with a direct confrontation between top car brands. The Ferrari 458 Italia and Porsche 997 racers will also be joined by names like the brand-new Maserati MC GT3, the Audi R8, the debuting BMW Alpina B6 plus the American-built Corvette Z06 R and Dodge Viper racers.

The grid will be featuring 51 drivers coming from 13 different countries, 25 teams, 11 different car brands with 17 models. Forty crews overall are set to be lined-up.

The SUPERSTARS WORLD will benefit as usual from a massive communication platform. The races will be broadcasted live for a total 4.5 hours of coverage involving 99 territories (up from 80 at Monza with the addition of the middle eastern countries covered by Motor Vision TV). The number of live broadcasters has also increased from 80 to 99.

The weekend’s program will be starting with the running of GTSPRINT Race 1 at 09.15, followed by SUPERSTARS Race 1 at 12.00. Race 2 of SUPERSTARS will then go underway at 16.10 while GTSPRINT Race 2 will be rounding out an exciting schedule at 17.30.

SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES
1) Team Bmw Dinamic – Bmw M3 E92 – Giovanni BERTON (ITA)
2) Team Bmw Dinamic – Bmw M3 E92 – Max MUGELLI (ITA)
3) Team Bmw Dinamic – B M3 E92 – Mauro TRENTIN (ITA)
4) Audi Sport Italia – Audi RS5 – Gianni MORBIDELLI (ITA)
5) Audi Sport Italia – Audi RS5 – Ferdinando GERI (ITA)
6) Roma Racing Team – Mercedes Amg C63 Coupé – Luigi FERRARA (ITA)
7) Solaris Motorsport – Chevrolet Camaro – Francesco SINI (ITA)
8) Romeo Ferraris – Mercedes Amg C63 – Vitantonio LIUZZI (ITA)
9) Romeo Ferraris – Mercedes Amg C63 – Thomas BIAGI (ITA)
10) Ferlito Motorsport – Jaguar XF – DIABOLIK (ITA)
11) Ferlito Motorsport – Jaguar XF – Andrea LARINI (ITA)
12) Caal Racing – Mercedes Amg C63 – Andrea BACCI  (ITA)
13) Caal Racing – Mercedes Amg C63 – Leonardo BACCARELLI (ITA)
14) Scuderia Giudici – Bmw M3 E92 – Christian KLIEN  (AUT)
15) Scuderia Giudici – Bmw M3 E92 – Gianni GIUDICI (ITA)
16) Petri Corse – Porsche Panamera – Massimiliano FANTINI  (ITA)
17) Batt Promotion – Chrysler – Alessandro BATTAGLIN (ITA)
18) Rga  Sportmanship – Bmw M3 E92 – Edoardo PISCOPO (ITA)
19) Petri Corse – Porsche Panamera – Fabrizio GIOVANARDI (ITA)
20) Rc Motorsport – Cadillac Cts-V – Roberto BENEDETTI  (ITA)

GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES – GTS 3 CLASS
21) Ombra Racing Team – Ferrari 458 – Mario CORDONI (ITA) – MassimoMANTOVANI (ITA)
22) Ombra Racing Team – Ferrari 458 – Fernando CROCE (BRA)
23) Autorlando – Porsche 911 – Glauco SOLIERI (ITA)
24) Af Corse – Ferrari 458 – Ramindra Ramindra TANAKORN (THA)
25) Team Ukraine – Ferrari 458 – Ruslan TSYPLAKOV  (UKR)
26) Team Ukraine – Ferrari 458 – Andrii KRUGLYK (UKR) – Raffaele GIAMMARIA(ITA)
27) Dino & Co Racing Team – Ferrari 458 – Patrik TKAC – (SVK)
28) Easy Race – Ferrari 458 – TBA – TBA
29) Swiss Team – Maserati GT3 – Max PIGOLI (ITA)- Andrea DROMEDARI (ITA)
30) Scuderia Praha – Ferrari 458 – Lubomir JAKUBIK (SVK)
31) Audi Mtm – Audi R8 – Oliver MAYER (GER) – Thomas SCHOFFLER (GER)
32) Scuderia Praha – Ferrari 458 – TBA 
33) Af Corse – Ferrari 458 – TBA 
34) Rc Motorsport – Corvette Z06R – Roberto DEL CASTELLO  (ITA)

GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES – GTS CUP CLASS 
35) Heaven Motorsport – Porsche 997 – Steven GOLDSTEIN (COL)  – Antonio DE LA REINA (ESP)
36) Af Corse – Maserati Trofeo – Adrien DE LENEER (BEL) – Pierre Marie DE LENEER (BEL)
 
GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES – GTS CUP CLASS PLUS 
37) M-Racing – Porsche 997 – Emanuele ROMANI (ITA)
38) Petri Corse – Porsche 997 – Gianluca CARBONI (ITA) – Marco CASSARA’ (ITA)
39) Heaven Motorsport – Porsche 997 – Stefano SALA (ITA) – Sebastian MERCHAN(ECU)

GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES – GTS CUP OPEN 
40) Lms Racing – Dodge Viper Gts – Antti BURI (FIN)
41) Racing Trevor – Bmw Alpina B6 – Attila BARTA (HUN) – Miro KONOPKA (SVK)


Lascia un commento

Per la Superstars World successo di adesioni 51 piloti e oltre 40 vetture a Brno

superstars-worldjpgSarà una “prima” di assoluto rilievo, quella del debutto della Superstars World sullo storico tracciato di Brno, nella Repubblica Ceca, in passato già sede del Mondiale Superbike, che ospiterà tra una settimana esatta il secondo degli otto appuntamenti delle due serie internazionali targate SWR.

Tante sono le novità attese: dal ritorno sulla Porsche Panamera S del pluricampione Fabrizio Giovanardi e dell’ex pilota F1 Christian Klien (BMW M3 by Scuderia Giudici), al debutto assoluto della giovane promessa romana Edoardo Piscopo, anche lui su una vettura bavarese con il ritorno del Team RGA. Un confronto assicurato quello che si prospetta dunque con i “campionissimi” Vitantonio Liuzzi e Thomas Biagi (entrambi su Mercedes), Gianni Morbidelli (Audi) e tutti gli altri.

A completare lo schieramento della SUPERSTARS, Cadillac, Chevrolet con i riflettori puntati sulla nuova Camaro che ha fatto positivamente il proprio debutto a Monza a inizio aprile, Chrysler e Jaguar.

GTSPRINT da record e confronto al “top” tra Ferrari 458 Italia, Porsche 997, l’inedita Maserati MC GT3, Audi R8, BMW Alpina B6 (al debutto), Corvette Z06 R e Dodge Viper.

Qualità assicurata ma anche numeri in costante ascesa per la SUPERSTARS WORLD, con 51 piloti di 13 nazionalità differenti, 25 team, 11 brand e 17 modelli di vetture con oltre 40 equipaggi attesi

Diffusione internazionale per la copertura mediatica dell’intero evento, con 4 ore e mezza di dirette con una distribuzione che passa rispetto all’evento precedente di Monza da 80 a 99 territori coperti (si aggiungono i paesi del Middle Est di Motor Vision Tv) e un aumento dei Broadcaster da 53 a 56.

In Italia sarà RAI SPORT 2 trasmettere tutte le gare del weekend. Collegamento per i live di Gara 1 GTSPRINT alle ore 9.10 e Gara 1 SUPERSTARS alle ore 11.50, nel pomeriggio la diretta di Gara 2 SUPERSTARS partirà alle ore 16.00 mentre Gara 2 GTSPRINT verrà trasmessa as live alle ore 19.00 sempre sulla stessa emittente.

SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES
1) Team Bmw Dinamic – Bmw M3 E92 – Giovanni BERTON (ITA)
2) Team Bmw Dinamic – Bmw M3 E92 – Max MUGELLI (ITA)
3) Team Bmw Dinamic – B M3 E92 – Mauro TRENTIN (ITA)
4) Audi Sport Italia – Audi RS5 – Gianni MORBIDELLI (ITA)
5) Audi Sport Italia – Audi RS5 – Ferdinando GERI (ITA)
6) Roma Racing Team – Mercedes Amg C63 Coupé – Luigi FERRARA (ITA)
7) Solaris Motorsport – Chevrolet Camaro – Francesco SINI (ITA)
8) Romeo Ferraris – Mercedes Amg C63 – Vitantonio LIUZZI (ITA)
9) Romeo Ferraris – Mercedes Amg C63 – Thomas BIAGI (ITA)
10) Ferlito Motorsport – Jaguar XF – DIABOLIK (ITA)
11) Ferlito Motorsport – Jaguar XF – Andrea LARINI (ITA)
12) Caal Racing – Mercedes Amg C63 – Andrea BACCI  (ITA)
13) Caal Racing – Mercedes Amg C63 – Leonardo BACCARELLI (ITA)
14) Scuderia Giudici – Bmw M3 E92 – Christian KLIEN  (AUT)
15) Scuderia Giudici – Bmw M3 E92 – Gianni GIUDICI (ITA)
16) Petri Corse – Porsche Panamera – Massimiliano FANTINI  (ITA)
17) Batt Promotion – Chrysler – Alessandro BATTAGLIN (ITA)
18) Rga  Sportmanship – Bmw M3 E92 – Edoardo PISCOPO (ITA)
19) Petri Corse – Porsche Panamera – Fabrizio GIOVANARDI (ITA)
20) Rc Motorsport – Cadillac Cts-V – Roberto BENEDETTI  (ITA)

GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES – GTS 3 CLASS
21) Ombra Racing Team – Ferrari 458 – Mario CORDONI (ITA) – MassimoMANTOVANI (ITA)
22) Ombra Racing Team – Ferrari 458 – Fernando CROCE (BRA)
23) Autorlando – Porsche 911 – Glauco SOLIERI (ITA)
24) Af Corse – Ferrari 458 – Ramindra Ramindra TANAKORN (THA)
25) Team Ukraine – Ferrari 458 – Ruslan TSYPLAKOV  (UKR)
26) Team Ukraine – Ferrari 458 – Andrii KRUGLYK (UKR) – Raffaele GIAMMARIA(ITA)
27) Dino & Co Racing Team – Ferrari 458 – Patrik TKAC – (SVK)
28) Easy Race – Ferrari 458 – TBA – TBA
29) Swiss Team – Maserati GT3 – Max PIGOLI (ITA)- Andrea DROMEDARI (ITA)
30) Scuderia Praha – Ferrari 458 – Lubomir JAKUBIK (SVK)
31) Audi Mtm – Audi R8 – Oliver MAYER (GER) – Thomas SCHOFFLER (GER)
32) Scuderia Praha – Ferrari 458 – TBA 
33) Af Corse – Ferrari 458 – TBA 
34) Rc Motorsport – Corvette Z06R – Roberto DEL CASTELLO  (ITA)

GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES – GTS CUP CLASS 
35) Heaven Motorsport – Porsche 997 – Steven GOLDSTEIN (COL)  – Antonio DE LA REINA (ESP)
36) Af Corse – Maserati Trofeo – Adrien DE LENEER (BEL) – Pierre Marie DE LENEER (BEL)
 
GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES – GTS CUP CLASS PLUS 
37) M-Racing – Porsche 997 – Emanuele ROMANI (ITA)
38) Petri Corse – Porsche 997 – Gianluca CARBONI (ITA) – Marco CASSARA’ (ITA)
39) Heaven Motorsport – Porsche 997 – Stefano SALA (ITA) – Sebastian MERCHAN(ECU)

GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES – GTS CUP OPEN 
40) Lms Racing – Dodge Viper Gts – Antti BURI (FIN)
41) Racing Trevor – Bmw Alpina B6 – Attila BARTA (HUN) – Miro KONOPKA (SVK)


Lascia un commento

Bel 6° posto per Ombra e Cordoni-Mantovani nel round di apertura della GTSprint a Monza

Ombra_Monza_hiOmbra Racing ha chiuso il weekend di apertura del campionato GTSprint in crescendo, conquistando un meritato sesto posto in Gara 2 che è stato accolto con entusiasmo dal team, visto che fino a quel momento il fine settimana brianzolo era stato piuttosto amaro e costellato da imprevisti.

Il primo è arrivato Venerdì, quando un incidente nella seconda sessione di Prove Libere ha causato danni importanti alla vettura, tali da costringere gli uomini della squadra a lavorare fino alle 4.30 del mattino per rimettere la 458 in condizioni di disputare le qualifiche. Il loro sforzo è stato premiato da Mario Cordoni e Massimo Mantovani che hanno disputato due buone prove cronometrate qualificandosi rispettivamente al 5° e all’8° posto.

La sorte, però, aveva ancora uno scherzo in serbo per il team italiano e ha deciso di tirarlo fuori in Gara 1: proprio mentre la vettura Ombra stava mettendo in campo un’ottima prestazione con Cordoni alla guida e mancavano pochi giri al momento prescelto per il cambio pilota, un piccolo particolare meccanico ha ceduto nell’area della sospensione anteriore destra costringendo il team al ritiro.

Di conseguenza Gara 2 è rimasta come unica possibilità per il team di lasciare Monza con un ricordo positivo, un risultato che però i piloti si sono dovuti sudare: partito dall’ottava piazza Mantovani è stato infatti autore di una prima parte di gara rapida e costante, ma quando è rientrato ai box per cedere la macchina a Cordoni lo ha fatto a velocità troppo elevata, guadagnandosi un drive through che il suo compagno di squadra ha effettuato immediatamente dopo aver preso il volante. Il prezzo della penalità è stata la perdita di contatto con il gruppo in lotta per la terza piazza, ma da quel momento in poi Cordoni ha imposto alla sua gara un ritmo indiavolato sul passo dell’1’51”, con quasi due secondi al giro di margine sulla concorrenza. Questo gli ha permesso di annullare circa 22 secondi di distacco prima della fine della corsa, e chiudere la gara in scia alla vettura che occupava la quinta piazza.

 Davide Mazzoleni: “Se si guarda solo ai risultati questo non è certo il weekend che sognavamo ma considerando tutti gli imprevisti che abbiamo dovuto gestire credo di poter dire che il team abbia fatto un ottimo lavoro. Abbiamo girato su un ritmo che per gli altri era insostenibile, e lo abbiamo fatto alla fine di un weekend che non ci ha fatto mancare la sfortuna. Sono sicuro che in un fine settimana ‘normale’ saremo in grado di fare molto meglio, sfruttando appieno il nostro potenziale”.


Lascia un commento

Necchi-Del Castello conquistano a Monza Gara 2 della GTSprint

del-castello-necchijpgDopo la doppia penality che ieri aveva condizionato la gara della Corvette Z06 di Del Castello-Necchi (RC Motorsport), è arrivato oggi il riscatto conquistando una gara dominata sin dalla prima curva, quando una toccata ha messo ko ben tre rivali. Necchi prima e Del Castello nel secondo stint non hanno mai abbandonato la leadership, seguiti sul traguardo dalla Ferrari di Tanakorn-Lathouras (AF Corse), saliti in seconda posizione dopo il pit-stop. Il duello per la terza posizione si conclude invece solo a quattro tornate dal termine, dopo quandi quasi un’ora di gara, con la Maserati di Pigoli-Dromendari (Swiss Team) che ha la meglio sulla 458 di Kruglyk-Tsyplakov (Team Ferrari Ukraine), con l’Audi R8 del Team Audi MTM affidata a Mayer-Schoffler che chiude in quinta posizione. Successo del colombiano Steven Goldstein e del compagno spagnolo Antonio De La Reina, sulla Porsche 997 della Heaven Motorsport, nella GTSCup Trophy.

Lo start lanciato riserva subito il primo colpo di scena, con un contatto che mette fuori scena le Ferrari 458 Italia, entrambe della AF Corse, di Talkanitza, vincitori di Gara 1, e di Rugolo-Sdanewitsch e la Porsche 997 di Glauco Solieri (Autorlando), ossia le vetture che occupavano le prime file. Al comando passa la Corvette Z06 di Pietro Necchi, che cederà il volante al compagno Del Castello al pit-stop ancora in prima posto e così concluderà sotto il traguardo, inseguito prima da Kruglyk-Tsyplakov e poi da Tanakorn-Lathouras. Nella GTSCup Trophy duello ravvicinato fra le Porsche 997 di Cassarà-Carboni e di Goldstein-De La Reina, con questi ultimi favoriti da un dechappamento che ha costretto i rivali ad un lento rientro in pitlane perdendo tempo prezioso. Nelle battute conclusive ultimi brividi per un contatto fra l’Audi R8 di Mayer-Schoffler e la Ferrari di Cordoni-Mantovani.


Lascia un commento

SuperstarsWorld parte da Monza con 61 nazioni in diretta TV

superstars-international-seriesjpg (1)La stagione del Superstars World prende il via questo weekend dal circuito di Monza confermandosi leader nella copertura televisiva mondiale, con una ulteriore crescita rispetto all’anno precedente e alcune significative new-entry che porteranno le sfide organizzate da SWR sugli schermi di nuove nazioni. Il coverage 2013 sale infatti a 195 nazioni che, attraverso 200 differenti broadcasters, proporranno a livello mondiale le immagini di Superstars International Series e GTSprint. Un valore reso ancora più significativo dalle 61 nazioni che proporranno le gare “live”, crescita garantita dalla pluriennale partnership fra Superstars World e _wigeTv-Marketing. Fra le novità più rilevanti è sicuramente da menzionare l’inserimento in palinsesto dell’emittente CIBN che trasmetterà la Superstars World in Cina, Hong Kong, Macao, Indonesia e Taiwan.

Fra le principali emittenti che proporranno live la Superstars World sono da segnalare Rai Sport in Italia, Sport5 nella Repubblica Ceca, Viasat Sport / Viasat Motor HD in Danimarca, Svezia e Finlandia, Motors TV France in Francia, Sport Klub in Ungheria e Polonia, coperta anche da Tele5 e Polonia 1, TV Markiza e Sport5 in Slovacchia, Marca TV in Spagna, Motors TV UK in Inghilterra, oltre ai circuiti Motors TV (34 territori della zona Pan-Europea), Setanta Sports in Africa (24 territori) e Livesport.tv con un copertura on-line globale.

Il lavoro di SWR e di _wigeTv-Marketing non si ferma comunque a questo primo risultato ed entrambe le società sono già al lavoro per nuovi accordi che potranno portare ulteriori importanti novità nel corso della stagione.

“Siamo molto entusiasti per l’inizio della stagione Superstarsworld 2013. La crescita della copertura televisiva internazionale rappresenta per noi la prova del grande sviluppo e consenso che sta riscuotendo Superstarsworld. Siamo sicuri di raggiungere nelle prossime settimane obiettivi ancor più significativi che daranno modo agli appassionati di tutto il mondo di seguire dal vivo le gare della SWR.” – queste le parole di Thorsten Schroeder, Vice Presidente Sales, _wige MEDIA AG.

Superstarsworld, dopo i 68 milioni di euro di valore mediatico raggiunti nel 2012, dato raccolto da “_wigeTV-Marketing” e certificato da “Sport + Markt”, punta per la stagione alle porte a raggiungere l’importante traguardo dei 100 milioni di euro di “media value”, un dato estremamente rilevante che sottolinea la validità di un prodotto ancora in ascesa nel panorama del motorsport internazionale.