Omnia News

Tutte le news di Omnia Eventi


Lascia un commento

Sesto tempo in una combattuta qualifica allo Slovakiaring

ATT00267Come era nella previsioni le prove ufficiali dello Slovakiaring, terzo appuntamento della Superstars Series, si sono rivelate parzialmente in salita per Thomas Biagi. I 40kg di zavorra sportiva presenti a bordo della sua Mercedes C 63 AMG per effetto della vittoria e del podio conquistati nell’ultimo round di Brno hanno inevitabilmente influito sulla performance sul giro, obbligando il leader della classifica a chiudere la sessione con il sesto tempo (2’10.927).

La pole position è andata al compagno di squadra di Biagi, l’ex pilota di Formula 1 Vitantonio Liuzzi (2’09.552), seguito da Luigi Ferrara (Mercedes-AMG, 2’10.636) e da Giovanni Berton (BMW, 2’10.683).

Thomas Biagi:
“Lo Slovakiaring è un circuito molto tecnico e ho un po’ sofferto nei curvoni veloci ed in frenata. Anche senza i 40kg di zavorra oggi però non avrei comunque battuto il tempo di Vitantonio: ha guidato molto bene e mi congratulo con lui per la pole. Liuzzi a parte è stata una qualifica molto combattuta, con i piloti dalla seconda alla sesta posizione racchiusi in soli tre decimi: le BMW del Team Dinamic hanno dimostrato una buona competitività, così come Giovanardi con la Porsche Panamera, per cui credo che domani assisteremo a due gare molto combattute”.

Il programma di Domenica 9 Giugno 2013:
12.00: Gara 1
16.10: Gara 2

Gara 1 sarà trasmessa in diretta da Rai Sport 1, mentre la seconda corsa sarà proposta in leggera differita sulla stessa rete alle 18.55.

Annunci


Lascia un commento

Due podi allo Slovakiaring rafforzano la leadership in classifica di Thomas Biagi nella Superstars Series

ATT00544Thomas Biagi esce da grande protagonista dal round di Bratislava della Superstars Series, disputato sullo Slovakiaring e valido esclusivamente per la serie internazionale.

Il pilota emiliano del Team Romeo Ferraris, ieri sesto in una qualifica affrontata in un acceso stato influenzale, al via di gara uno è stato perfetto guadagnando immediatamente tre posizioni e inseriendosi alla prima curva alle spalle del suo compagno di squadra Vitantonio Liuzzi (Mercedes-AMG) e di Luigi Ferrara (Mercedes-AMG). Le posizioni di testa sono rimaste invariate fino al nono giro, quando un’uscita di pista di Ferrara ha consegnato a Biagi la seconda posizione, che l’ha poi mantenuta fino alla bandiera a scacchi davanti a Giovanni Berton (BMW).

Nella seconda corsa Biagi, scattato settimo per effetto della parziale inversione della griglia, ha inizialmente evitato di correre rischi per poi iniziare una rimonta che giro dopo giro lo ha portato a recuperare posizioni su posizioni fino a concludere nuovamente secondo. La corsa è stata vinta da Giovanni Berton (BMW), mentre sul terzo gradino del podio è salito Gianni Morbidelli (Audi). Ritiro a causa di problemi tecnici invece per Vitantonio Liuzzi.

Thomas Biagi:
“Due secondi posti erano senza dubbio il massimo risultato che potevamo ottenere oggi. Ieri in qualifica il weekend era iniziato un po’ in salita, ma tutti gli uomini del Team Romeo Ferraris hanno svolto ancora una volta un gran lavoro per mettere nelle mie mani una macchina competitiva nonostante i 40kg di zavorra sportiva, che si facevano sentire parecchio.
In gara uno ho costruito il risultato principalmente in partenza, dove ho recuperato tre posizioni: la consistenza con cui ha mantenuto stabilmente un buon ritmo mi ha poi permesso di concludere alle spalle di Vitantonio, ma anche di affrontare con fiducia gara due, dove invece ho preferito non prendere rischi al via ed evitare la potenziale bagarre. Sono poi riuscito a stabilizzarmi su un buon passo ed alla fine è arrivato un altro importante risultato, che mi permette di consolidare la leadership in classifica.
E’ ovviamente ancora molto presto per fare qualsiasi ragionamento sul campionato, considerato che non siamo neppure a metà stagione, ma sono certamente soddisfatto di aver cominciato nel modo giusto la mia esperienza da pilota ufficiale Mercedes-AMG”.

Con i risultati di oggi Biagi rafforza la sua leadership in classifica portandosi a 105 punti, 25 di vantaggio su Giovanni Berton, ora secondo a quota 80. Seguono Liuzzi con 76 e Ferrara con 56.

La Superstars Series tornerà in pista il prossimo 23 Giugno a Zolder, in Belgio.


Lascia un commento

Thomas Biagi ancora in Superstars ma con una Mercedes C63 AMG di Romeo Ferraris

Questo slideshow richiede JavaScript.

La stagione sportiva 2013 porta una grande novità per Thomas Biagi. Il pilota bolognese, dal 2010 assoluto protagonista della Superstars Series, con una mossa a sorpresa ha raggiunto un accordo con il team Romeo Ferraris legando così il proprio nome al marchio Mercedes dopo un triennio che lo aveva visto legato ai colori BMW

Biagi punterà a confermarsi ai vertici della Superstars Series al volante di una Mercedes C63 AMG curata dallo storico preparatore milanese e avrà come compagno di squadra il pilota di F.1 Vitantonio Liuzzi. Inedita anche la livrea curata dall’ormai storico partner “Indivisual Race Design“.

Biagi, classe 1976, vanta un curriculum di grande spessore con 211 gare disputate, 32 vittorie, 91 podi e 15 pole position. Nel suo palmarès spiccano due titoli FIA GT (2003, 2007), un titolo italiano Superstars (2010), un titolo internazionale Superstars (2010) e un fresco titolo di Campione italiano GT (2012).

Romeo Ferraris, classe 1937, comincia la sua attività nel 1959 quando si fa conoscere come preparatore della Lancia del grande Giancarlo Baghetti. Da allora 67 titoli e più di 1000 vittorie arricchiscono il suo palmarès tra campionati automobilistici italiani, europei e mondiali in tutte le categorie e gare offshore.

Thomas Biagi:
“Il bilancio degli ultimi tre anni è eccellente nonché ricco di soddisfazioni con il doppio titolo Superstars 2010 e quello nel Campionato Italiano GT 2012. Ora si apre una nuova era e mi aspetta una nuova sfida con una squadra di altissimo livello: nelle ultime settimane ho passato diversi giorni nella sede del team e mi ha davvero impressionato per professionalità e organizzazione del lavoro. A ciò va sommato un compagno di squadra forte ed esperto come Tonio Liuzzi col quale ho un bellissimo rapporto e con il quale conto di lavorare in sinergia per un unico obiettivo comune. Non ho ancora avuto modo di guidare la Mercedes C63 AMG di Romeo Ferraris e non nascondo che sono molto impaziente. Avverrà nei prossimi giorni, forse già durante i test collettivi ufficiali di domani a Monza; si tratterà per me a tutti gli effetti di un battesimo con una vettura della casa della stella a tre punte. Tre proprio come il numero che porterò ancora sulle portiere…”.

Il primo appuntamento della stagione è in programma a Monza il prossimo 6 e 7 Aprile.


Lascia un commento

Thomas Biagi pronto a difendere i titoli 2010 nel round finale di Vallelunga

La Superstars Series si appresta a vivere a Vallelunga il nono e conclusivo round della stagione 2011, valido sia per il Campionato Italiano che per la classifica internazionale.

Thomas Biagi arriva all’appuntamento romano con intatte possibilità di conquistare entrambi i titoli: con 43 punti ancora in palio il campione in carica può infatti ambire a ripetere il doppio successo finale del 2010, anche se per farlo dovrà recuperare i 20 punti che attualmente lo separano dal leader della International Series, Luigi Ferrara (Mercedes), oltre ai 15 che lo dividono dal suo compagno di squadra Alberto Cerqui, in testa alla classifica tricolore. La BMW M3 del pilota emiliano del Team BMW Italia sarà però penalizzata da 20kg di zavorra sportiva in virtù dei positivi risultati dell’ultimo round del Mugello.

Thomas Biagi:
“Dopo una stagione di duro lavoro svolto insieme agli uomini del Team BMW Italia e dopo aver occupato costantemente le prime posizioni in classifica mi presento per il secondo anno consecutivo in lotta per i due titoli. Nel 2010 proprio a Vallelunga e davanti a 24.000 spettatori mi laureai Campione Italiano, oltre a gettare le basi per il titolo internazionale che arrivò a Kyalami: come allora anche stavolta affronterò il weekend con la massima tranquillità, rafforzata da quel leggero vantaggio di cui gode chi ha più da guadagnare che da perdere.
Per l’occasione sarà presente il mio fan club al gran completo, a cui si uniranno 150 ospiti che renderanno il mio weekend ancora più entusiasmante, mentre il bel tempo previsto e il free ticket scaricabile da http://www.superstars.it permetteranno agli appassionati di godersi una emozionante giornata in circuito”.

Il programma del weekend (GMT+2):

Venerdì 7 Ottobre 2011
17.00 – 18.00: Test

Sabato 8 Ottobre 2011
09.30 – 10.00: Prove libere 1
12.00 – 12.30: Prove libere 2
15.15 – 15.45: Prove ufficiali

Sabato 9 Ottobre 2011
11.40: Gara 1
16.40: Gara 2

Gara uno sarà trasmessa in diretta TV da Rai Sport 2 (in chiaro sul digitale terrestre, su Sky canale 228 e in web streaming su http://www.rai.it), mentre la seconda corsa sarà proposta in leggera differita a partire dalle 18.